La Costituente Italiana. Un Percorso Europeo

La Costituente Italiana. Un Percorso Europeo, a cura di Siena, Edizioni Università per Stranieri di Siena (ISBN:978-88-32244-014; volume pubblicato il 10/10/2020)

Documento allegato:  20__volume_definitivo.pdf

Sezione 1, Gli Attori
Valentina Casini, Il nesso nazionale-internazionale in Lelio Basso - p. 3
Guido Levi, Il Comitato parlamentare italiano per l’Unione europea - p. 23
Maria Teresa Antonia Morelli, Il ruolo delle donne nell’Assemblea costituente e nel contesto europeo - p. 43
Ugo Pavan Dalla Torre, Il contributo del reducismo - p. 59
Lara Piccardo, Costituente italiana e Costituente europea: la prospettiva di Piero Calamandrei - p. 81
Paolo Soddu, Le culture dei laici nell’intreccio istituzionale della Costituzione - p. 107
Andrea Spiri, Il dilemma europeo dei socialisti italiani - p. 127
Patrizia Vipiana, I costituzionalisti all’Assemblea costituente - p. 139

Sezione 2, I Processi e le Dinamiche
Francesco Bonini, La presidenza della Repubblica - p. 161
Vera Capperucci, Il presidente del Consiglio dei ministri e il Governo nell’ordinamento italiano - p. 181
Alessandro Pes, La decolonizzazione nell’Italia dell’Assemblea costituente - p. 201
Fabrizio Rossi, Le eredità del “passato istituzionale” nei lavori della Costituente: la forma di governo - p. 219
Antonio Scornajenghi, La riflessione dei cattolici sul partito e la rappresentanza - p. 237
Lucia Bonfreschi, I liberali e la Costituzione attraverso le pagine di «Risorgimento liberale» - p. 259

Sezione 3, Le Intersezioni
Paola Carlucci, Modelli stranieri nel dibattito costituente sull’Università - p. 285
Sandro Guerrieri, «È notevole; ma non è un capolavoro». La fondazione della Quarta Repubblica nel dibattito costituente italiano - p. 303
Daniela Preda, Verso l’articolo 11: orizzonti internazionali e prospettive europee - p. 325
Luca Tedesco, Il modello britannico nel dibattito sull’ordinamento dello Stato. Il contributo di Luigi Einaudi - p. 343
Tiziano Torresi, Una, due, tre Patrie: cattolicesimo ed europeismo nell’età costituente - p. 361