Angelo Eugenio Mecca, I manoscritti frammentari della Commedia

Angelo Eugenio Mecca, I manoscritti frammentari della Commedia, a cura di Angelo Eugenio Mecca, Siena, Edizioni Università per Stranieri di Siena (ISBN:978-88-32244-03-8; volume pubblicato il 10/28/2021)

Il volume costituisce un catalogo ragionato di tutti i manoscritti frammentari della Commedia, ad oggi rintracciati. Nella prima sezione del volume (Censimento dei testimoni) si dichiarano i criteri che hanno portato all’individuazione dei 199 testimoni - articolati in 227 unità codicologiche - oggetto dello studio, dei quali si forniscono dati e statistiche relativi a: età, tipologia (frammenti di codici integri o miscellanei), materiale scrittorio (pergamena, carta, codici misti), tipologia libraria, apparato decorativo, frammenti provvisti di rubriche, di commento e/o di glosse. Di ciascuno dei testimoni si fornisce quindi una breve descrizione codicologica, provvista dei riferimenti bibliografici essenziali per l’identificazione degli stessi. Una seconda sezione (Classificazione dei testimoni) provvede quindi a una disanima delle innovazioni significative trasmesse dai testimoni e a un loro apparentamento genealogico secondo le principali famiglie e gruppi della tradizione manoscritta della Commedia, e in particolare: a = Mart Triv, b = Ash Ham, tradizione del “copista di Parm”, gruppo del cento e cosiddetta officina vaticana, altri rami minori di area toscana (Co, Pa, Pr, LauSc-Caetani, Gruppo del Landino e tradizione del Buti); quindi di tradizione propriamente settentrionale o con essa compromessa: Eg-Laur-Po, Mad Rb, Urb, “gruppo bolognese” (= bol) e cosiddetta “Ashburnham Combination”. Chiude il volume una terza ed ultima sezione con l’apparato completo delle varianti trasmesse da tutti i testimoni censiti sulle tre cantiche (Inferno, Purgatorio e Paradiso), verificate e confrontate con l’edizione critica di riferimento (Petrocchi), e su altri testimoni di tradizione non frammentaria.

 

RECENSIONI:

di Luigi Spagnolo: https://www.treccani.it/magazine/lingua_italiana/recensioni/recensione_350.html



Documento allegato:  7_dante_mecca_def.pdf